Stampa

Un aiuto ai ragazzi per l'alternanza scuola-lavoro

Postato in Convenzioni

In occasione della giornata del tutorato il Massimo ci ha chiesto un aiuto nell’individuazione di percorsi legati all’alternanza scuola-lavoro previsti dall’ultima riforma della scuola recentemente entrata in vigore, la legge 107 – “buona scuola”.

La normativa prevede che i ragazzi delle superiori delle terze, delle quarte o delle quinte possano frequentare per un minimo di 200 ore realtà aziendali disponibili ad ospitarli per iniziative di formazione e di orientamento. In particolare, nell'ambito di un progetto da avviare con il patrocinio della Regione Lazio, ci piacerebbe poter mettere a disposizione eventuali attività di formazione sull'impiego delle tecnologie ICT a supporto della gestione dell'organizzazione, sui diritti e sulla sicurezza nella dimensione digitale, incluse privacy e cybersicurezza, esperienze pratiche e dimostrazioni, senza escludere, ovviamente, altre eventuali iniziative.

Con grande entusiasmo, coerentemente al percorso intrapreso da anni, come Associazione Ex Alunni siamo pienamente disponibili a supportare questa iniziativa. Chiediamo quindi a tutti gli iscritti di darci l’eventuale disponibilità di aziende partner a prendere in carico i ragazzi nell’alternanza scuola-lavoro. Gli amici disponibili possono fare riferimento al prof. Francesco Zito, all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.